CENTRALINO - 050 7518211 info@misericordianavacchio.itLunedì - Venerdì: 8:15-18:30 Sabato: 8:15-12:30


Blog della Misericordia di Navacchio

News, eventi ed iniziative

No more posts

Recapiti Telefonici

Centralino Poliambulatorio: 050 7518211
Trasporto Sanitario: 050 7518228



Dove Siamo

Misericordia di Navacchio
Via Carlo Cammeo, 24 Cascina (Pisa) 56023



Servizi Online

Permette di  Prenotare Online le visite specialistiche o scaricare il Referto Online.



24 Novembre 2020 Diretta TVVideo

S. Rosario 24 Novembre 2020

(Clicca qui per la visione del S. Rosario)

 

Primo Mistero Doloroso: L’agonia di Gesù nel Getsemani.
Signore, abbiamo bisogno di speranza, sì di speranza, perché questi mesi sono stati faticosi e ci hanno fatto sperimentare il buio del sepolcro. Anche noi siamo smarriti di fronte a tanto dolore e sofferenza sperimentato in tante nostre famiglie, proprio come quelle donne che trovarono il sepolcro vuoto. Abbiamo bisogno di un annuncio di risurrezione che ci apra con speranza ad un futuro nuovo, di relazioni nuove, di fraternità e condivisione. Chiediamo al Signore, attraverso l’intercessione di Maria, il dono della speranza.
Preghiamo per le nostre famiglie: possano trovare nella fede nel Signore Risorto la fortezza della ripresa e in tutti noi compagni di viaggio in uno stile di comunione e di amore, certi di un futuro prossimo migliore.
Padre Nostro • • Ave Maria • • Gloria al Padre • e al Figlio
e allo Spirito Santo.
Come era nel principio, ora e sempre
nei secoli dei secoli. Amen.
Gesù mio, perdona le nostre colpe, preservaci dal fuoco dell’inferno, porta in cielo tutte le anime specialmente le più bisognose della Tua Misericordia
MARIA REGINA DELLA PACE PREGA PER NOI E PER TUTTE LE FAMIGLIE

Secondo Mistero Doloroso: La flagellazione di Gesù.
Occorre certo tenere sempre lo sguardo rivolto al cielo, per mantenere vivo l’insegnamento lasciatoci da Gesù, ma non dimentichiamo che la fede nel Signore è una fede da vivere nel concreto, è un regno di pace e giustizia da realizzare ogni giorno attraverso umili e semplici gesti di umanità. Il Signore verrà nell’ultimo giorno e l’unica cosa che ci chiederà sarà se avremo amato e servito lui nel volto e nel bisogno dei fratelli che ci hanno affiancato lungo il percorso della nostra vita. Chiediamo al Signore, per intercessione di Maria, il dono della carità.
Preghiamo per tutti coloro che si donano nel servizio disinteressato verso il prossimo: quanti operano nella sanità e tutti i volontari che si adoperano a dare sollievo attraverso tanti servizi ai nostri fratelli più fragili e deboli
Padre Nostro • • Ave Maria • • Gloria al Padre • e al Figlio
e allo Spirito Santo.
Come era nel principio, ora e sempre
nei secoli dei secoli. Amen.
Gesù mio, perdona le nostre colpe, preservaci dal fuoco dell’inferno, porta in cielo tutte le anime specialmente le più bisognose della Tua Misericordia
MARIA REGINA DELLA PACE PREGA PER NOI, PER TUTTI GLI OPERATORI SANITARI E TUTTI I VOLONTARI

Terzo Mistero Doloroso: L’incoronazione di spine.
In certi momenti, forse, ci siamo dimenticati che le nostre sole forze non sono sufficienti a dare risposte ai tanti misteri della vita, oppure a risolvere particolari situazioni in cui ci troviamo a vivere. Ce ne stiamo rendendo conto con questa epidemia che basta poco per farci soccombere o per portare allo scoperto le nostre fragilità umane: fisiche, intellettuali e spirituali. Tanti sogni di onnipotenza cadono nel giro di poco. Signore abbiamo bisogno di te, del tuo Spirito con i suoi sette doni, soprattutto, in questi mesi, del dono della fortezza. Solo con la forza del dono dello Spirito Santo potremo affrontare, pur con la nostra debolezza, le avversità, anche gravi della nostra vita. Chiediamo al Signore, per intercessione di Maria, il dono della fortezza.
Preghiamo per gli ammalati, per i sofferenti nel corpo e nello spirito, per i familiari che vivono il lutto per un loro caro ritornato alla casa del Padre senza il conforto e la vicinanza di chi gli voleva bene. Il Signore dia loro il conforto, nella certezza che i defunti sono nell’abbraccio misericordioso del Padre.
Padre Nostro • • Ave Maria • • Gloria al Padre • e al Figlio
e allo Spirito Santo.
Come era nel principio, ora e sempre
nei secoli dei secoli. Amen.
Gesù mio, perdona le nostre colpe, preservaci dal fuoco dell’inferno, porta in cielo tutte le anime specialmente le più bisognose della Tua Misericordia
MARIA REGINA DELLA PACE PREGA PER NOI E PER TUTTI GLI AMMALATI E PER TUTTI I DEFUNTI

Quarto Mistero Doloroso: Il viaggio al Calvario di Gesù carico della croce.
Mai più che adesso percepiamo sulle nostre vite il peso sfiancante della croce. Uomini e donne costretti al forzato isolamento, a chiudere le proprie attività, piegati dall’inevitabile crisi economica, sofferenti e morenti nelle terapie intensive. Ognuno di loro stanno consapevolmente o inconsapevolmente portando la croce sulle loro spalle, partecipando a quella fatica che Cristo patì per noi in viaggio verso il calvario. Lo sguardo luminoso della fede ci faccia comprendere un Cristo più intimo a noi di noi stessi, che lungi dal giudicare porta insieme a noi i nostri dolori e le nostre sofferenze
Preghiamo per il papa, i vescovi, per i sacerdoti per le suore e i diaconi, per tutti gli uomini di buona volontà: la loro testimonianza di discepoli di Gesù mostri al mondo la bellezza di una vita spesa per gli altri, di una vita, senza tornaconti, nella gioia del dono
Padre Nostro • Ave Maria • • Gloria al Padre • e al Figlio
e allo Spirito Santo.
Come era nel principio, ora e sempre
nei secoli dei secoli. Amen.
Gesù mio, perdona le nostre colpe, preservaci dal fuoco dell’inferno, porta in cielo tutte le anime specialmente le più bisognose della Tua Misericordia
MARIA REGINA DELLA PACE PREGA PER NOI E PER TUTTI I CONSACRATI

Quinto Mistero Doloroso: Gesù è crocifisso e muore in croce.
Definire Maria regina è per noi oggi certamente un linguaggio lontano e deviante. Ma se le regine un tempo venivano ammirate per la loro bellezza e solennità che faceva sognare, oggi Maria ci vuole attrarre a sé per la sua “bellezza”. Una bellezza che le proviene dalla sua fede, nell’aver creduto e nell’aver donato suo Figlio all’umanità intera. Ha donato la sua vita in obbedienza a Dio, ha donato ciò che aveva di più caro: il figlio per salvare l’umanità. Una regina che si è spogliata di tutto facendosi serva. Sull’esempio di Gesù suo figlio. Chiediamo al Signore, per intercessione di Maria, di essere discepoli di Cristo in una vita di semplicità e umiltà.
Preghiamo per le nuove generazioni, per i nostri bambini, ragazzi, giovani; perché potendo contare sul nostro esempio scoprano, più di noi, che l’amicizia con Gesù è la vera ricchezza dell’uomo e che solo seguendo il suo insegnamento si scopre il grande regalo della vita, tanto più grande quanto viene vissuta nell’apertura agli altri.
Padre Nostro • • Ave Maria • • Gloria al Padre • e al Figlio
e allo Spirito Santo.
Come era nel principio, ora e sempre
nei secoli dei secoli. Amen.
Gesù mio, perdona le nostre colpe, preservaci dal fuoco dell’inferno, porta in cielo tutte le anime specialmente le più bisognose della Tua Misericordia
MARIA REGINA DELLA PACE PREGA PER NOI E PER TUTTI I GIOVANI

 

Salve, Regina,
madre di misericordia,
vita, dolcezza e speranza nostra, salve.

A te ricorriamo, esuli figli di Eva;
a te sospiriamo, gementi e piangenti
in questa valle di lacrime.

Orsù dunque, avvocata nostra,
rivolgi a noi gli occhi tuoi misericordiosi.
E mostraci, dopo questo esilio, Gesù,
il frutto benedetto del tuo Seno.

O clemente, o pia, o dolce Vergine Maria!


Proroga.jpg

PROROGA DISPOSIZIONI PER CONTENERE LA DIFFUSIONE COVID-19

In linea con quanto previsto dagli ultimi Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri per fronteggiare il contagio COVID 19, la Ven. Confr. di Misericordia di Navacchio ha deciso di PROROGARE FINO al 05/04/2020 le misure restrittive fin qui adottate:

  1. Interdizione alla struttura “Casa di Cura” e “Ospedale di Comunità” per i visitatori e familiari.
  2. Sospensione di tutta l’attività del Poliambulatorio: esami, visite e prestazioni diagnostiche.

Le attività ambulatoriali riprenderanno gradualmente a partire dal 6/04/2020.

Per maggiori informazioni e chiarimenti, resteranno attivi i seguenti numeri telefonici:
Casa di Cura: 05057518225 (Medico) e 0507518207 (Capo Sala)
Ospedale di Comunità: 0507518208 (Capo Sala)
Accettazione Poliambulatorio: 0507518211
Progetto A.D.A.: 0507518229

#andratuttobene


2020-03-14-Disposizioni-1200x1684.png

NUOVE DISPOSIZIONI PER CONTENERE LA DIFFUSIONE COVID-19

A seguito del Dpcm firmato l’11 marzo dal Presidente del Consiglio dei Ministri per fronteggiare il contagio di nuovo coronavirus, la Ven. Confr. di Misericordia di Navacchio ha deciso di ridurre drasticamente gli accessi dei visitatori alla Casa di Cura e di chiudere temporaneamente il Poliambulatorio e il Progetto ADA .

Queste nuove disposizioni saranno effettive fino al 31 Marzo 2020.

L’accettazione del Poliambulatorio sarà in servizio per informazioni telefoniche (0507518211); tutte le visite specialistiche e diagnostiche, non ritenute urgenti, saranno riprogrammate in altra data.

Il Progetto ADA sarà attivo esclusivamente telefonicamente (0507518229) da lunedì a venerdì dalle 16 alle 19 per valutazioni singole richieste e informazioni utili.

 

Si ricorda infine, l’invito a tutta la cittadinanza di limitare le occasioni di incontro e di aggregazione, agli anziani a rimanere il più possibile a casa ed a osservare le norme di igiene.

 


Coronavirus.png

In ottemperanza a quanto previsto dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri per evitare la diffusione del contagio COVID19 (Coranavirus), la Direzione Sanitaria della Casa di Cura ha deciso di attuare le seguenti misure cautelari:

LA VISITA AI DEGENTI SARA’ CONSENTITA PER SOLO DUE ORE GIORNALIERE
DALLE 12:30 alle 13:30 e  DALLE 18:30 alle 19:30

L’accesso ai pazienti sarà limitato ad una sola persona per ciascun ospite ricoverato.


Achieva-1-1.jpg

https://www.misericordianavacchio.com/it/wp-content/uploads/2019/09/Achieva-2.jpg
https://www.misericordianavacchio.com/it/wp-content/uploads/2019/09/Achieva-1-1.jpg

La S.V. è invitata a partecipare alla cerimonia di inaugurazione della Nuova Risonanza Magnetica ad alto Campo

25 Ottobre 2019 ore 18:00 nei nostri locali

Saranno presenti:

  • Avv. Saccardi Stefania: Assessore alla Sanità della Regione Toscana.
  • Dr.ssa Casani Maria Letizia: Direttore generale della Asl TNO.
  • Dr. ssa Gambaccini Gianna: Presidente della Società della Salute Distretto di Pisa.
  • Autorità Civile e Religiose.


pRONTO_bADANTE-696x522.jpg

Pronto Badante è il progetto della Regione Toscana realizzato dalla Misericordia di Navacchio in collaborazione con la Coop.va PAIM e Consorzio CORI di Firenze per la zona distretto S.d.S. “Area Pisana”, con l’obiettivo di sostenere e supportare la famiglia con anziano convivente e/o anziano solo nel momento in cui si manifesta, per la prima volta, un “grave stato di bisogno o di difficoltà”.

In concreto prevede:

1. Un intervento diretto, al massimo entro 48 ore, di un “operatore qualificato” presso la famiglia dell’anziano per fornire informazioni, orientamento e dare sostegno sui percorsi socio-sanitari più adeguati al bisogno oltre ad aiutare la famiglia nella ricerca/attivazione di un eventuale rapporto di lavoro con un/una “badante”.

2. Un contributo economico di Euro 300 (lorde) per una prestazione massimo di n. 30 ore di lavoro domestico a favore dell’anziano, da erogare direttamente alla “badante” tramite la gestione del “libretto di famiglia” (PROCEDURA INPS).

3. Consulenza telefonica con un esperto per la verifica dei propri diritti previdenziali ed assicurativi.

4. L’integrazione con i servizi sociali della S.d.S. Area Pisana (Unità Funzionale Assistenza Sociale) a cui sono segnalati i casi di particolare criticità per avviare la loro “presa in carico” e definire il “Progetto Individualizzato“.

Chi sono i beneficiari:

Possono accedere ai servizi del “Pronto Badante” gli anziani conviventi in famiglia e/o soli che rientrano nelle seguenti condizioni:

  • Età uguale o superiore a 65 anni;
  • Residenza nei Comuni della S.d.S. Area Pisana;
  • Non avere un “Progetto di Assistenza Personalizzato (P.A.P.) della S.d.S. Area Pisana;
  • Non avere già usufruito del Pronto Badante.

Chi sono i prestatori di lavoro domestico (Badanti):

Assistenti familiari “professionali”; persone dotate di precedenti e consolidate esperienze lavorative nel settore richiesto e/o con attestati di “formazione”.

Persone disponibili a prestare il lavoro di assistenza domiciliare richiesto nel caso specifico; la persona può essere individuata dall’anziano (o familiare) o direttamente dai servizi del “Pronto Badante”.

Possono prestare assistenza, e quindi essere lavoratori con diritto al contributo, anche i parenti ed affini dell’anziano ad eccezione del primo grado (figli, genitori, suoceri e figli del coniuge).

IL SERVIZIO SI ATTIVA CHIAMANDO IL NUMERO VERDE REGIONALE

800.59.33.88

da lunedì al venerdì dalle ore 8:00 alle ore 19:30 ed il sabato dalle ore 8:00 alle ore 15:30

Per informazioni in materia previdenziale:

chiamare il numero verde 800.5933.88 il martedì dalle ore 14:00 alle ore 18:00.

Per ulteriori informazioni, rivolgersi alla Ven. Confr. di Misericordia di Navacchio

Via Tosco Romagnola n. 1914 – 56021 Navacchio (PI)

Tel. 050-7518229  Fax 050-776978  E-mail: prontobadante@progettoada.it

Il Centro è aperto: dal Lunedì al Venerdì dalle 16:00 alle 19:00 e il Sabato dalle 9:00 alle 13:00.



Recapiti Telefonici

Centralino Poliambulatorio: 050 7518211

Trasporto Sanitario: 050 7518228



Dove Siamo

Misericordia di Navacchio
Via Carlo Cammeo, 24 Cascina (Pisa) 56023



Servizi Online

Permette di  Prenotare Online le visite specialistiche o scaricare il Referto Online.


Misericordia Navacchio Via Carlo Cammeo, 24 Cascina (Pisa) 56023